sabato 10 gennaio 2015

Arancini con la nduja

 
Una golosità tutta calabrese, una rivisitazione dei classici arancini siciliani, ripieni di Nduja, simbolo della Calabria. Ottimi e facili da preparare dal sapore particolare e piccante, sono da provare e anche i vostri amici resteranno stupiti della novità. Mi raccomando agli ingredienti la 'nduja deve essere di qualità e non molto piccante!!! La vera nduja non è piccantissima come molti credono!!!

Ingredienti:
500 gr di riso originario
50 gr di parmigiano 
3 uova 
sale qb 
1 bustina di zafferano

Per il ripieno: 
mezzo cucchiaino di nduja per arancino (Kalamundo)
provola silana fresca o mozzarella  

Per la pastella:
acqua e farina (qb),
1 pizzico di sale

Per impanare e friggere:
pangrattato (qb),
olio di semi (qb)
Preparazione: Cuocete il riso in poca acqua salata cosicché che, a fine cottura, questa sia quasi interamente evaporata (questo renderà il riso più appiccicoso e quindi sarà più facile plasmare gli arancini). In una scodella mescolate lo zafferano (che avrete fatto disciogliere in una tazzina con un pò di acqua tiepida) e le uova e quindi unite il composto al riso che ormai sarà cotto. Aggiungete una spruzzata di parmigiano.
A questo punto togliete dalla pentola il riso e fatelo raffreddare. Nell’attesa tagliate a cubetti la provola. Quando il riso sarà raffreddato prendetene una piccola manciata e schiacciatelo sulla mano così da formare un piccolo strato.  A quel punto, incavando la mano poggiate sullo strato di riso uno o due cubetti di provola (a seconda della grandezza) e un pizzico di nduja. Fatto ciò aggiungete un altro strato di riso così da chiudere il ripieno tra 2 strati e appallottolate il tutto fino a dargli una forma sferica.
A questo punto passate gli arancini prima nella pastella fatta con della farina, acqua e un pizzico di sale, poi nel pangrattato. Friggete quindi gli arancini in abbondante olio bollente (devono essere completamenti ricoperti dall’olio) e, quando li vedrete dorati scolateli con l’aiuto di una schiumarola.

Prodotti utilizzati:
Nduja in vasetto Kalamundo

Nessun commento:

Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...