martedì 22 agosto 2017

Calamari con pomodorini e olive


I calamari con pomodorini e olive sono un secondo piatto di pesce davvero gustoso, facile e veloce da fare, adatto a chi ama questo tipo di pesce. La ricetta è di Misya. Sono tornata all'attacco seguiranno tante belle ricettina provate in questi giorni.....


Ingredienti per 4 persone:
500 g di calamari già puliti
10 pomodorini
2 cucchiai di olive nere
1 cucchiaio di capperi
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale
pepe
vino bianco
olio di oliva


Preparazione: Preparate tutti gli ingredienti: olive, capperi, pomodorini lavati e tagliati a metà, calamari già puliti.
Fate imbiondire l'aglio in una padella antiaderente, poi aggiungete i pomodorini e lasciate cuocere per qualche minuto. Unite i calamari e fate insaporire sfumando con il vino, poi aggiungete anche sale, pepe, prezzemolo, olive e capperi e continuate la cottura per una decina di minuti, fino a far restringere per bene il sughetto. I calamari con pomodorini e olive sono pronti, serviteli subito.

lunedì 10 luglio 2017

Bocconcini salati


I bocconcini salati sono uno stuzzichino veloce e appetitoso, molto facile da preparare, spariscono in un attimo. Inoltre si possono congelare e all'occorrenza scongelarli passandoli qualche minuto in forno e tornano buoni come appena fatti! Adatti per essere serviti in un buffet e per un aperitivo, infilzandoli con stuzzicadenti, bandierine, ecc. La ricetta è di Adelaide Melles.

Ingredienti per 6-8 persone:
200 gr. di farina 00
80 gr. di olio evo o di semi
100 gr. di latte
80 gr. di parmigiano grattugiato
4 uova 
1 bustina di lievito per torte salate
sale e pepe
50 gr. di mortadella
50 gr. di emmenthal 

Preparazione: Inserire nel mixer le 4 uova e frullare 10 secondi, quindi unire l’olio, frullare ancora per qualche secondo, poi aggiungere il parmigiano grattugiato, la farina, il lievito, il latte, sale e pepe.
Si otterrà un impasto cremoso, non troppo compatto, della consistenza di una pastella per intenderci.
Stendere metà dell’impasto in una teglia foderata con carta forno, quindi adagiarvi sopra la mortadella e l’emmenthal e ricoprire il tutto con l’altra metà di impasto.
Cuocere a 180° per 30 minuti.

Con il Bimby: Mettere nel boccale del Bimby le uova, l'olio, il parmigiano grattugiato, la farina, il lievito per torte salate, il latte, sale e pepe frullare: 20 sec. vel.4.  

mercoledì 5 luglio 2017

Salsa yogurt e senape


La salsa yogurt e senape, leggerissima dal sapore deciso, perfetta per condire l’insalata, oppure per le verdure grigliate o il pollo alla piastra. Questa salsa me l'ha suggerita la mia collega, mi sono messa alla ricerca e l'ho trovata sul sito Cris e Max in cucina.

Ingredienti:
1 yogurt greco 0,01% di grassi
1 cucchiaio di senape senza zucchero
sale
pepe
erbe (quelle che preferite)

Preparazione: In un contenitore mettete lo yogurt con la senape e amalgamate bene i due ingredienti con un cucchiaio.
Salate, pepate, aggiungete un trito di erbe miste.
Girate bene il composto ottenuto, servite.
Potete utilizzare anche lo yogurt normale ma la consistenza rimarrà più liquida, senza rinunciare al sapore e alla leggerezza.
Noi prepariamo un quantitativo maggiore di salsa (abitualmente due vasetti di yogurt greco) la mettiamo in un contenitore a chiusura ermetica cosi è sempre pronta all’uso.

giovedì 8 giugno 2017

Teneroni di prosciutto cotto fatti in casa


Facilissimi da fare, questi hamburger sono una vera delizia per tutti, amati dai bambini, ma apprezzati anche dai grandi quando dobbiamo fare qualcosa di veloce e goloso. Poi sono adatti da mangiare sia così, che in un bel panino farcito, provare per credere! E' possibile conservarli in freezer.

Ingredienti:
200 gr di prosciutto cotto a cubetti,
100 gr di provola o scamorza,
1 uovo,
1-2 cucchiai di parmigiano,
2 cucchiai di pangrattato


Preparazione: Tagliare il prosciutto cotto a dadini. Poi frullarlo con  la provola, l'uovo, il parmigiano e il pangrattato. Dividere l'impasto in 4 palline, dare la forma dei teneroni fatto le righe con la forchetta. Lasciare riposare in frigorifero per mezz'oretta. Cuocere in padella con un filo di olio, o in forno a 180° per 7 minuti, oppure sul piatto crisp per 7 minuti. Servite caldi. 
Con il Bimby: Mettere tutti gli ingredienti nel bimby: 20 sec. velocità 6.


mercoledì 31 maggio 2017

Salsiccia rustica con patate e peperoni


Oggi vi propongo un piatto unico, le salsicce con peperoni e patate, una ricetta semplice, ma ricca di gusto. La scarpetta è d'obbligo! La ricetta l'ho trovata sul web non ricordo di preciso dove però...

Ingredienti:  
salsiccia, 
peperoni, 
patate, 
polpa a pezzettoni (o pelati), 
olio d'oliva, 
sale, 
pepe, 
cipollotto

Procedimento: Bollire le patate per 8/10 minuti sbucciarle e tagliarle a spicchi. In una larga padella antiaderente, scaldare l’olio, soffriggere il cipollotto tagliato sottilissimo, aggiungere la salsiccia, rosolare a fuoco basso da tutti i lati, aggiungere i peperoni tagliati a listarelle sottili, le patate, aggiungere qualche cucchiaiata di pezzettoni di pomodoro giusto per colorare, salare, pepare, cuocere a fiamma bassa e con il coperchio per circa 25/30 minuti, aggiungendo quando serve qualche cucchiaiata di acqua calda.

mercoledì 10 maggio 2017

Insalata di rucola, pomodorini e pinoli


L'insalata di rucola, pomodorini e pinoli è una ricetta veloce e diversa dal solito, può accompagnare un piatto di carne, pesce o salumi e formaggi.

Ingredienti per 4 persone:
100g di rucola,
125 g di pomodori ciliegini tagliati a metà,
4 cucchiai di pinoli,
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva,
1 cucchiaio di aceto balsamico,
sale e pepe macinato fresco q.b.,
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
 

Preparazione: Lavare la rucola, asciugatela e ponetela in una ciotola capiente, lavate i pomodori, tagliateli a metà e uniteli alla rucola, aggiungere i pinoli. Condire con una vinaigrette preparata con l’olio extravergine e qualche goccia di aceto balsamico, sale e pepe e spolverare con il parmigiano grattugiato. Servire subito.

martedì 9 maggio 2017

Biscotti da latte

I biscotti da inzuppare nel latte sono sani e friabili, perfetti da inzuppare nel latte per la colazione di tutta la famiglia.
Questi biscotti casarecci si conservano benissimo per più giorni se chiusi ermeticamente in una scatola di latta o un contenitore di plastica. La ricetta è dell'App Ricette per bimby.




Ingredienti per 1 kg di biscotti:
    Per l'impasto:
    500 g farina 00
    150 g zucchero semolato
    100 g burro
    3 uova
    1 bustina vanillina
    1 bustina lievito per dolci. 

    Per spolverare:
    q.b. zucchero semolato

      Preparazione:  Per cominciare setacciate la farina insieme al lievito e allo zucchero, successivamente aggiungete il latte. Fate sciogliere il burro a bagnomaria e non appena si raffredda leggermente aggiungetelo al tutto insieme alle uova intere, aggiungere la vanillina e il lievito. Con una frusta impastate bene il tutto fino a che non acquista una consistenza omogenea e leggermente appiccicosa. Con l'impasto ottenuto formare un lungo panetto (come per gli gnocchi ma più grosso). Tagliarlo in pezzi e poi schiacciarli leggermente. Passare i biscotti in altro zucchero semolato e disporli su una teglia da forno ricoperta di carta forno. Infornare a forno preriscaldato ventilato a 160° per circa 20 minuti.

      Con il Bimby: Mettere nel boccale tutti gli ingredienti per l'impasto: 1 min. vel. 3.
      Poi: 1 min. vel. Spiga. Con l'impasto ottenuto formare un lungo panetto (come per gli gnocchi ma più grosso). Tagliarlo in pezzi e poi schiacciarli leggermente. Passare i biscotti in altro zucchero semolato e disporli su una teglia da forno ricoperta di carta forno. Infornare a forno preriscaldato ventilato a 160° per circa 20 minuti.

      Nota:
      In sostituzione del burro è possibile utilizzare 80 g di olio extravergine di oliva.

      venerdì 5 maggio 2017

      Orata all'acqua pazza (ricetta Bimby)


      L'orata all'acqua pazza è un classico secondo piatto di pesce dal gusto delicato e molto facile da preparare.
      Si tratta di una specialità culinaria tipica della cucina mediterranea che prevede la cottura di orata, branzino, dentice, merluzzo o altri pesci di medie misure in un sugo a base di pomodorini, olio, aglio e prezzemolo!
      Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Secondi_piatti/pesce-acqua-pazza.html

      Ingredienti: 
      un rametto prezzemolo
      1 spicchio aglio
      2 spigola
      30 g olio extravergine di oliva
      10 pomodori ciliegino
      20 g vino bianco
      500 g acqua
      500 g patate
      tagliate a rondelle 
      8 g sale fino
      q.b. pepe nero

       
      Preparazione: Mettere nel boccale il prezzemolo e l'aglio: 5 sec. vel. 8. Mettere da parte metà del trito e lasciare il resto nel boccale. Aggiungere 20 g di olio, i pomodorini (tagliati in quattro) e un pizzico di sale: 3 min. 100° vel. 1 antiorario. Aggiungere il vino: 3 min. 100° vel. 1 antiorario. Mettere da parte. Mettere nel boccale vuoto (anche sporco) l'acqua e posizionare il Varoma con dentro le patate. Foderare con carta forno bagnata e strizzata il vassoio del Varoma e mettere dentro le spigole cospargendole con il trito aglio e prezzemolo messo da parte all'inizio. Salare e pepare e bagnare con il sughetto di pomodori messo da parte. Chiudere il Varoma e cuocere: 25 min. temp. Varoma vel. 2. Rimuovere il Varoma, vuotare il boccale e trasferire nel boccale il liquido che si è addensato intorno alle spigole. Aggiungere altri 10 g di olio: 10 sec. vel. 4. Impiattare le spigole e le patate e cospargere tutto con il sughetto.

      Torta salata con funghi e prosciutto cotto

      La torta salata con funghi e prosciutto cotto è una ricetta facile per preparare una deliziosa torta salata dal sapore rustico, ideale sia per una cena veloce, che per un aperitivo con gli amici, ma anche da portare al lavoro o in una gita fuori porta.

      Ingredienti per uno stampo da 28 cm:
      1 rotolo di pasta sfoglia,
      100 ml di besciamella,
      500 gr di funghi champignon,
      100 gr di prosciutto cotto tagliato a dadini, 

      1 scamorza,
      1 spicchio di aglio,
      olio,
      sale
       

      Preparazione: Pulire i funghi champignon con un panno umido, eliminare loro il gambo, e tagliarli a fette.
      Far soffriggere uno spicchio d'aglio in un'ampia padella, aggiungere i funghi, salare e far cuocere a fuoco moderato per 15 minuti circa.
      Adesso versarli in una ciotola, farli intiepidire ed unire il prosciutto cotto tritato, la scamorza a cubetti, le uova, il sale, il pepe e il parmigiano.

      Stendere il rotolo di pasta sfoglia e con esso foderare una teglia da forno imburrata, versare sulla base uno strato di besciamella. Ricoprire con i funghi trifolati e il prosciutto cotto.
      Tagliare il formaggio a cubetti e disporli su tutta la superficie del rustico, quindi ritagliare la sfoglia in eccesso e con essa formare delle striscioline sulla torta salata. Spennellare con un pò di latte ed infornare a 190° in forno già caldo.
      Cuocere la torta salata per 30 minuti circa, quindi toglierla dal forno e lasciar intiepidire. Tagliare a fette la torta salata ai funghi e servire.

      giovedì 4 maggio 2017

      Filetti di persico gratinati



      I filetti di persico o orata gratinati è un secondo piatto di pesce che si prepara velocemente, in mezz'oretta porterete in tavola un piatto sfizioso e gustoso. Io ho utilizzato sia l'orata sia il pesce persico deliziosi entrambi. La ricetta è di Misya,

      Ingredienti per 2 persone:
      1 filetto di pesce persico o 1 orata da 500 g
      2 fette di pancarrè (io ho utilizzato 2 fette di pane casereccio),
      2 pomodorini
      prezzemolo
      1 cucchiaio di capperi
      1 spicchio di aglio
      olio

      Procedimento:
      Sfilettare il pesce oppure chiedete al vostro pescivendolo di fiducia di fare lui quest'operazione, poi adagiate i filetti su una teglia ricoperta di cata forno.
      Mettere nel mixer il pancarrè, lo spicchio d'aglio sbucciato, i pomodorini, i capperi, il prezzemolo ed il sale. Frullare per un minuto.
      Distribuire uniformemente su ciascuno di essi il composto preparato poi irrorate con un filo d'olio e coprite con la carta alluminio. Cuocete i Filetti di pesce in forno caldo a 200° per 10 minuti, poi scoprite e fate cuocere a grill un paio di minuti o fino a che non si formi una crosticina.

      venerdì 14 aprile 2017

      Focaccia con i ciccioli o cicoli




      La focaccia con i ciccioli è una ricetta antica e tradizionale, dalle mie parti, la Calabria, si prepara questa deliziosa focaccia con ciccioli di maiale. I ciccioli o frisuraglie come li chiamano nel dialetto cosentino o salimora nel dialetto catanzarese, sono un derivato dal grasso di maiale. Quando si macella il maiale, siccome non si butta via nulla, si cuoce anche il grasso, dalla cottura del grasso di maiale si ricaverà lo strutto, una sostanza grassa che tutti conosciamo in stato solido, ma quando si cuoce è liquido, ed ha un colorito giallognolo. Sul fondo di cottura del grasso si depositano i ciccioli, le parti magre del grasso, e questi vengono messi da parte, vengono ricotti dopo qualche giorno, per eliminare ancora un altro pò di grasso, e infine rimangono i ciccioli da mangiare sulla pizza, o su delle deliziose bruschette preparare sulla brace.

      Ingredienti per una teglia:
      600 gr di farina “00”,
      15 gr di lievito fresco di birra,
      200 gr di ciccioli,
      350 ml di acqua tiepida,
      1 pizzico di sale 

      Preparazione: Cominciamo a preparare la pasta, quindi versiamo la farina su un piano e aggiungiamo il lievito di birra sciolto in un bicchiere di acqua tiepida, impastiamo aggiungendo i ciccioli e infine un pizzico di sale fino ad ottenere una pasta omogenea ed elastica, impastare energicamente fino ad incorporarli per bene. Lasciamo ora lievitare la pasta almeno per 2 ore coprendola con un panno umido. Ora prendiamo una teglia, e dopo averla unta con dell'olio d'oliva stendiamo la pasta, far lievitare altri 30 minuti, condirla con dell'olio e metterla in forno a 220° per 20 minuti.

      martedì 28 marzo 2017

      Purè di fave secche


      Il purè di fave è un ricetta povera con pochi ingredienti ma che danno vita ad un piatto rustico e saporito della cucina pugliese. Volendo per aumentare la morbidezza e la cremosità del purè, si può aggiungere una patata tagliata a fette alle fave.



      Ingredienti per 4 persone:
      300 gr di fave secche,
      300 gr di acqua,
      50 gr di olio,
      40 gr di scalogno,
      sale e pepe (qb)

      Preparazione: Mettere le fave (sgusciate e pulite) a bagno in una ciotola con abbondante acqua fredda per 12 ore. Scolare dall'acqua, sciacquatele sotto l'acqua corrente e mettetele a cuocere in una pentola. Coprire con acqua e farle cuocere per almeno 2 ore a fiamma bassa con coperchio, aggiungendo dell'acqua calda nel caso si asciugassero. Aggiungete l'olio e il sale. Frullare il tutto con un minipimer, impiattare e servire.

      Con il Bimby:  Versare all'interno del boccale le fave secche (precedentemente messe a bagno in acqua fredda la sera prima), unire l'acqua, lo scalogno, del sale e del pepe: cuocere per 35 minuti a 90° velocità 1. Aggiungere quindi l'olio e continuare per 5 minuti a 100° velocità 4. Ottenuta una purea densa ed omogenea servirla ben calda irrorandola a piacere con un filo di olio. Si consiglia di controllare di tanto in tanto che il composto non si asciughi troppo. In questo caso unire ancora poca acqua.

      giovedì 9 marzo 2017

      Zuppa di legumi


      La zuppa di legumi è un primo piatto molto semplice da preparare, ideale da mangiare ben calda nei giorni freddi d'inverno, ma anche nel resto dell'anno, magari un pò più tiepida. Io a differenza della ricetta originale trovata sul sito Lo spicchio d'aglio, ho sostituito i fagioli e le lenticchie con il misto legumi e cereali, calcolando 50 gr a persona.  


      Ingredienti:
      1 carota,
      1 patata di medie dimensioni,
      1 cipolla bianca,
      50 g di fagioli secchi ammollati,
      50 g di lenticchie secche,
      1 l di Brodo vegetale,
      2 cucchiai di olio extravergine di oliva,
      2 spicchi di aglio,
      50 g di piselli surgelati,
      Sale,
      Pepe nero macinato al momento

      Preparazione: 
      Lavare la carota ed affettarla scartando le estremità. Lavare la patata, pelarla e tagliarla a cubetti di circa un centimetro di lato. Pulire la cipolla eliminando le estremità e lo strato esterno di consistenza cartacea. Tagliarla a spicchi sottili. Scolare i fagioli dall'ammollo e lavare le lenticchie. Scaldare il brodo. Mettere in una pentola da minestra l'olio, l'aglio spellato, portarla sul fuoco e farlo ben rosolare. Togliere l'aglio, unire carote, patate e cipolle, mescolare un paio di minuti, quindi unire un mestolo di brodo. I fagioli vanno preventivamente ammollati per almeno 8-12 ore in acqua fresca. Scartare quelli che vengono a galla.
      Cuocere per 3-4 minuti quindi unire fagioli, lenticchie e piselli. Proseguire la cottura per altri 2-3 minuti, mescolando di frequente, quindi unire il restante brodo.
      Cuocere per 1 ora a fuoco medio-basso, a pentola semi coperta.
      Regolare di sale, unire una macinata di pepe e servire con un filo d'olio a crudo.

      giovedì 2 marzo 2017

      Vellutata di zucca

      La vellutata di zucca è un primo piatto gustoso, dal sapore delicato e confortante. E' un primo piatto perfetto per scaldare i palati nelle sere più fredde, ma è ideale anche per le cene più sofisticate e le occasioni più speciali.
      Per aromatizzare la vostra vellutata di zucca, potete aggiungere dello zafferano o del curry, grattugiare dello zenzero a fine cottura e guarnire con un filo d'olio extravergine di oliva e rosmarino. Per un gusto lievemente dolce, invece, spolverizzate con abbondante parmigiano grattugiato e qualche amaretto sbriciolato.

      Ingredienti per 4 persone: 
      750 gr zucca,
      200 gr patate,
      mezza cipolla,
      500 gr brodo vegetale,
      30 gr olio extravergine di oliva q.b.,
      sale fino,
      q.b. burro (oppure olio)


      Preparazione: Prepariamo il brodo vegetale. Poi pulite lavate e asciugate la zucca, tagliatela a fette ed eliminate la buccia esterna, eliminate anche i filamenti e i semi interni tagliate la zucca a cubetti tagliate grossolanamente la cipolla e in una pentola capiente versate l’olio e aggiungete la cipolla e fate riscaldare l’olio senza rosolare troppo, quando la cipolla è appena scottata aggiungete la zucca a pezzi e le patate sbucciate e tagliate a fette, aggiungete il brodo vegetale fate cuocere 20-25 minuti a fuoco medio. Quando la zucca è cotta frullatela con un frullatore ad immersione. Aggiungete aghi di rosmarino (o altre spezie), una macinata di pepe nero ed un filo di olio extravergine o una noce di burro prima di servire la vellutata di zucca e accompagnate con crostini di pane.


      Con il Bimby:
      Mettere nel boccale la cipolla e l'olio: 3 min. 100° vel. 4.
      Aggiungere la zucca pulita di buccia e semi e tagliata a pezzetti: 3 sec. vel. Turbo.
      Aggiungere le patate (sbucciate e tagliate a fette) e il brodo: 20 min. 100° vel. 1. Poi altri 10 min. temp. Varoma vel. cucchiaio.
      A fine cottura aggiungere una noce di burro: 40 sec. vel. 6.
      Servire calda con crostini di pane.
       

      venerdì 24 febbraio 2017

      Alici fritte

      Le alici fritte sono un piatto sfizioso e saporito, che può esserve servito anche come stuzzichino. Le alici sono un pesce azzurro economico ma con carne dal sapore deciso e ricco di Omega-3. Ci sono molte ricette per cucinarle, ma la più classica è quella di friggerle.

      Ingredienti per 4 persone:
      1 kg di alici
      Farina per infarinare q.b.
      Olio di semi di arachide per friggere q.b.
      Sale q.b.
      Fettine di limone per guarnire

      Preparazione:
      Per prima cosa pulite le alici eliminando la testa e le interiora. Lavatele velocemente sotto acqua corrente fredda e fatele scolare in uno scolapasta.
      Versate l’olio di semi di arachidi in una padella dai bordi alti e portatelo a temperatura. Mentre l’olio si scalda, infarinate le alici poche alla volta, ed eliminate la farina in eccesso.
      Friggete le alici, finchè risultano dorate e croccanti. Scolate le alici e fate assorbire l’olio in eccesso su della carta da cucina. Una volta fritto tutto il pesce, guarnite con fettine di limone e salate. Servite le alici fritte caldissime magari spolverizzate con del pepe nero.

      martedì 21 febbraio 2017

      Gamberi cotti a vapore con il Bimby

      I gamberi cotti a vapore con il bimby, sono un secondo piatto di pesce davvero invitante e goloso ma anche sano e nutriente, i cibi cotti a vapore, come ben sapete, sono più nutrienti e mantengono le proprietà dell'alimento.

      Ingredienti:
      400 gr acqua,
      100 gr vino bianco,
      400 gr gamberi freschi.



      Per condire:
      1 limone,
      prezzemolo tritato,
      sale q.b.,

      pepe rosa

      Preparazione: Inserire l'acqua ed il vino nel boccale e coprire con il coperchio (senza misurino). Posizionare i gamberi lavati nel vassoio del Varoma, posizionare il coperchio del varoma e porre il tutto sopra il coperchio del boccale del Bimby. Cuocere per 15 Min / Varoma / Vel. 1.  Al termine dei primi 15 minuti, girare i crostacei e cuocere per altri 15 Min / Varoma / Vel. 1. Far raffreddare, sgusciare, pulire e condire con sale, olio, limone e prezzemolo tritato.

      martedì 7 febbraio 2017

      Petto di pollo con peperoni


      Questa ricetta di pollo è davvero molto gustosa ma anche economica, è un secondo con contorno compreso o piatto unico, molto veloce e semplice.

      Ingredienti per 4 persone:

      400 gr di petto di pollo,
      1 peperone giallo,
      1 peperone rosso, (io ho usato quello verde)
      1 cipolla,
      20 gr olio extravergine di oliva,
      100 gr vino bianco,
      q.b. sale fino
      q.b. pepe nero


      Preparazione: Tagliare il petto di pollo a piccoli dadi. Pulire bene i peperoni e tagliarli della stessa dimensione del pollo. Mettere in una pentola la cipolla tagliata sottile e cuocere con un filo d'olio, aggiungere i peperoni e sfumare con il vino bianco e lasciare cuocere, poi aggiungere i tocchetti di pollo e il sale, continuare la cottura.  A cottura ultimata, regolare di sale, di pepe e servire immediatamente.

      Con il Bimby: Mettere nel boccale la cipolla (pulita e a pezzi): 8 sec. vel. 7. Raccogliere sul fondo con la spatola e aggiungere l’olio: 3 min. 100° vel. 1.
      Aggiungere i peperoni (puliti e tagliati a tocchetti) e il vino: 20 min. 100° vel. Soft antiorario. Aggiungere il petto di pollo tagliato a tocchetti, il sale e il pepe nero: 20 min. 100° vel. Soft antiorario.
      Controllare la cottura, se necessario proseguire qualche altro minuto. Impiattare e servire subito.

      lunedì 6 febbraio 2017

      Danubio da farcire di Flo

      Avevo già preparato il danubio salato con un'altra ricetta, ma questa mi ha incuriosita, è meglio conosciuta come Danubio da farcire di FLO una utente del sito Ricette per il Bimby, e merita davvero molto, adatto farcito sia dolce che salato, io ho scelto di farcirlo con maionese, pomodoro, tonno e lattuga.

      Ingredienti per uno stampo a ciambella da 28 cm:
      250 gr latte,
      un cucchiaio zucchero semolato,
      mezzo cubetto lievito di birra,
      60 gr olio di arachidi,
      300 gr farina di Manitoba,
      250 gr farina 00,
      10 gr sale fino,
      1 uovo 

      Per spennellare: 1 tuorlo,
      2 cucchiai latte,
      semi di sesamo (facoltativi)


      Preparazione: Mettere in una ciotola la farina, l'olio, lo zucchero, l'uovo intero, il latte tiepido
      in cui è stato sciolto precedentemente il lievito. Alla fine il sale. Lavorare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formare un panetto, trasferire l'impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare per circa 1 ora (fino al raddoppio).
      Con l'impasto lievitato formare circa 10 panetti (di uguale dimensione e peso) e disporli nello stampo a ciambella leggermente distanziati tra loro (lievitando riempiranno gli spazi).
      Coprire con la pellicola e lasciare lievitare ancora, al caldo, per 2 o 3 ore.
      Spennellare la superficie con il tuorlo d'uovo sbattuto con un pò di latte e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti circa.

      Con il Bimby: Mettere nel boccale il latte, lo zucchero e il lievito: 1 min. 37° vel. 3.
      Aggiungere l'olio, le farine, l'uovo e il sale: 3 min. vel. Spiga.
      Rimuovere l'impasto dal boccale e finire di lavorarlo a mano fino alla giusta consistenza.
      Trasferire l'impasto in una ciotola capiente e lasciare lievitare per circa 1 ora (fino al raddoppio).
      Con l'impasto lievitato formare circa 10 panetti (di uguale dimensione e peso) e disporli nello stampo a ciambella leggermente distanziati tra loro (lievitando riempiranno gli spazi).
      Coprire con la pellicola e lasciare lievitare ancora, al caldo, per 2 o 3 ore.
      Spennellare la superficie con il tuorlo d'uovo sbattuto con un pò di latte e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 25 minuti circa.
      Sfornare, lasciar freddare, farcirlo a piacere e servire. E' adatto sia farcito dolce che salato.

      giovedì 2 febbraio 2017

      Cavolfiore al gratin



      Il cavolfiore al gratin è un gustoso contorno vegetariano che piacerà anche ai bambini, che solitamente non amano in modo particolare questa verdura.
      Per rendere questo piatto ancora più gustoso aggiungete delle striscioline di prosciutto cotto o di speck!
      La ricetta è del sito ricette per bimby.  


      Ingredienti:
      1 cavolfiore,
      500 gr acqua,
      q.b. sale grosso,
      200 g besciamella,
      q.b. pangrattato,
      q.b. pepe nero,
      q.b. noce moscata
       

      Preparazione: Lavare e pulire per bene il cavolfiore, eliminate le foglie e il gambo centrale e dividetelo in cimette. Fatelo cuocere in abbondante acqua salata per circa 15 minuti, fino a quando sarà tenero. Nel frattempo preparate una besciamella piuttosto fluida.
      Ungere leggermente una pirofila da forno e disporvi il cavolfiore cotto, coprire con la besciamella e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti circa.
      Spolverare di pangrattato tutta la superficie e terminare con 5 minuti di grill.
      Servire con una spolverata di pepe nero e noce moscata a piacere. (Io li ho cotti nel piatto crisp per 10 minuti a 600 watt e poi per 5 minuti grill.)


      Con il Bimby: Lavare e pulire bene il cavolfiore e posizionarlo a pezzi non troppo piccoli nel Varoma.
      Mettere nel boccale l'acqua e il sale: 20 min. temp. Varoma vel 1.
      Ungere leggermente una pirofila da forno e disporvi il cavolfiore cotto, coprire con la besciamella e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti circa.
      Spolverare di pangrattato tutta la superficie e terminare con 5 minuti di grill.
      Servire con una spolverata di pepe nero e noce moscata a piacere.
      (Io li ho cotti nel piatto crisp per 10 minuti a 600 watt e poi per 5 minuti grill.)

      martedì 31 gennaio 2017

      Pasta con peperone e pesto genovese

      La pasta con peperone e pesto genovese, è una ricetta dal sapore deciso, semplice da preparare vi leccherete i baffi!! La ricetta l'ho trovata sul sito www.piattifacili.com

      Ingredienti per 2 persone:

      160 gr di pasta,
      1 o 2 cucchiai di pesto alla genovese (dipende dai vs gusti),
      1 peperone giallo, 
      1 spicchio d'aglio,
      2 cucchiai di olio extra vergine d'oliva
       

      Procedimento: Fate soffriggere lo spicchio d’aglio con 2 cucchiai d’olio extravergine di oliva. Unite il peperone giallo tagliato a dadini, salate e fate cuocere per circa 20 minuti, a fuoco dolce, coperto. Scolate la pasta, unitela ai peperoni e aggiungete un cucchiaio o due di pesto genovese (a vs scelta) e fate mantecare. Se dovesse risultare troppo asciutta mettete un pò d’acqua di cottura della pasta.
      Vi va di diventare fan della mia pagina su facebook ed essere così sempre aggiornati sulle nuove ricette che pubblico? Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Grazieee
      Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...